Articoli

La Peugeot 604 STI Heuliez Limousine ...

By |

La Peugeot 604 STI Heuliez Limousine ... Questo è un caso di "grande, più grande, più grande". L'auto sembra addirittura più lunga dell'intero mese di marzo che ci aspetta. Ed è nel numero di marzo di autoMotorKlassiek.

Pubblichiamo questi articoli gratuitamente e ovviamente vogliamo continuare a farlo. Ma capisci che non è gratuito per noi. Sostieni e apprezzi questa iniziativa? Quindi considerane uno abbonamento a Auto Motor Klassiek. Non solo ci aiuterai a mantenere accessibili le iniziative gratuite, ma riceverai anche un AMK sull'autobus come bonus. E paghi solo € 3,30 per canzone invece di € 4,99. Buono per ore di lettura ogni mese.

Se lo compri adesso, allora ti leggi in primavera

L'impressionante Paugeot 604 è stato l'ennesimo tentativo da parte di un marchio diverso dalla Mercedes di infiltrarsi nel cortile della Mercedes: il segmento più alto delle autovetture. Per le case automobilistiche francesi e italiane, questo è sempre stato visto come il Santo Graal: vendere auto a persone che di solito acquistavano Mercedi. E non è mai stato possibile sciogliere il cuore degli acquirenti Mercedes delle regioni meridionali.

Ma abbiamo lasciato un paio di classici sorprendenti. La Peugeot 604 per esempio.

Ma tutto può sempre essere migliore e più grande. Ecco perché i francesi hanno inventato la Peugeot 604 STI Heuliez Limousine per dirigenti, statisti francesi e africani, il Papa e altre figure di partito. Una specie di Peugeot 604 XXXL. con passo extra fino a 62 cm. 124 di questo tipo di navi da guerra sono state costruite. E in AMK numero tre c'è la storia di uno di quei limos. Un'auto che una volta fu venduta a un olandese per 8.000 Franc.

Ora nei negozi, il numero di agosto

Auto Motor Klassiek da agosto è nei negozi ora. Solo per 4,99 una garanzia per almeno alcune ore di piacere di lettura.

Questo mese una bella cover sorprendente. Opel Rekord che Erwin Roosink acquistò alcuni anni fa in cattive condizioni e completamente restaurato. Dopo di che ha dato la sua svolta all'aspetto del suo Rekord come fan dei Duchi di Hazzard.

Anche in questo numero:

  • Fiat 850 Familiare che dopo mezzo secolo passò al secondo proprietario, che poi promise di prendersi cura di esso per il mezzo secolo successivo.
  • Suzuki GS1000 che, alla fine degli anni 'XNUMX, costituì un nuovo capitolo sull'affidabilità e le caratteristiche di guida dei super sport giapponesi.
  • De Volvo 340 GL potrebbe non essere un tipo unico di auto, ma con i suoi 58.000 chilometri sull'orologio, il classico ormai 33enne è in condizioni uniche.
  • Nell'articolo pratico ridipingere gli interni in pelle un interno in pelle secca è tornato a essere bello.
  • De Toyota Corolla Coupé GT Twin Cam 16 è cresciuto in popolarità negli ultimi dieci anni. Motivo sufficiente per noi per riferire al riguardo. Abbiamo trovato un buon esempio.
  • BMW R100 Mono. Rispetto a un R69S o un R90S, hai un 'nuovo' R100RT per il cambiamento. E guidi una bella bici con essa. Una descrizione.
  • De Saab 96V4 van Ad van Beurden aveva già guidato alcuni rally, ma per farlo davvero in modo ottimale, alcune cose dovevano essere fatte. In questo numero un rapporto delle attività.
  • In 75 anni dopo di nuovo una serie di foto dalla vecchia scatola, con cui torniamo agli anni della seconda guerra mondiale.

Tutte le storie di auto e moto sono precedute da dozzine di pagine con brevi messaggi, da consigli pratici alla storia, classici che abbiamo incontrato lungo la strada e varie colonne in cui avere un classico, armeggiare con un classico e persino l'hobby di affrontare i classici a livello centrale stato. Inoltre, anche intorno al quaranta pagine con classici in vendita, che a volte non sono nemmeno offerti online. Il materiale di lettura perfetto, anche per le prossime vacanze. Quindi portalo a casa in fretta e portane uno già Abbonamentoquindi non perdere la prossima edizione.

Puoi leggere di più su cosa c'è in questa edizione su la nostra pagina questo mese.

Dolf Peeters, giornalista automobilistico, copywriter, traduttore, membro della Heeren van Arnhem

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati * *